La guida per la cura di sé con prodotti a base di CBD

CBD e THC (tetraidrocannabinolo) sono i cannabinoidi più comunemente riconosciuti. Tuttavia, i due composti chimici sono molto diversi. Il THC ha proprietà psicoattive, creando la caratteristica “alta” associata all’uso di marijuana. Il CBD, d’altra parte, non ha nessuna di queste proprietà psicoattive. Invece, fornisce i benefici della cannabis senza l’alto, ulteriore supporto alla salute e al benessere generale.

Con la crescente popolarità degli oli e dei prodotti il CBD , è rapidamente diventato un ingrediente comune nelle routine di auto-cura in tutti i ceti sociali. Se hai avuto una settimana difficile o hai solo bisogno di un po ‘di tempo per te stesso, i prodotti CBD potrebbero essere proprio ciò di cui hai bisogno per migliorare la tua salute. Ecco la tua guida definitiva per incorporare i prodotti CBD nella tua routine di auto-cura.

CBD e THC
C’è molta disinformazione riguardo a CBD e THC . Alcuni credono che il CBD sia un precursore del THC. Mentre i due sono correlati nella struttura e nella fonte, sono significativamente diversi per effetto e utilizzo. Il principale fattore da capire è che fumare o ingerire CBD non può farti alzare.

Ancora più importante, il CBD è legale in tutto il mondo, ad eccezione del Canada, che lo considera una sostanza controllata. È anche sicuro consumare in qualsiasi quantità, in quanto non ha nessuno degli effetti collaterali che vengono con più prodotti ricchi di THC.

Utilizzare i prodotti CBD per alleviare i muscoli tesi e dolenti

CBD per i muscoli irritati

Il CBD è disponibile in una varietà di forme e metodi di consegna, tra cui creme, lozioni, balsami e pomate per uso topico. Questi funzionano attivando i recettori endocannabinoidi situati all’interno del tessuto muscolare. Insieme a una consegna più diretta, i prodotti topici del CBD offrono sollievo più localizzato, interessando solo l’area in cui si applica il balsamo o lozione.

Questo ha dimostrato di essere particolarmente utile per il dolore alle articolazioni e l’infiammazione generale . Studi sui ratti hanno scoperto che le forme transdermiche di cannabidiolo possono aiutare a ridurre l’infiammazione e il dolore. Altri studi sottolineano inoltre il ruolo del vostro sistema endocannabinoide nella regolazione del dolore sia acuto che cronico.

La chiave qui è l’applicazione diretta del CBD topico all’area interessata. Non devi preoccuparti del metabolismo o di tutte le lavorazioni e guasti che si verificano nello stomaco e nell’intestino con CBD commestibile .

Se hai portato carichi pesanti o sei stato più duro in palestra, considera di massaggiare un po ‘di lozione CBD nei muscoli, soprattutto prima di andare a letto. La lozione si farà strada nei muscoli, contribuendo ad alleviare il dolore in modo da poterti svegliare rinfrescato e ringiovanito.

Balsami CBD per la cura della pelle
Topici CBD per la cura della pelle

L’infiammazione spesso si trova alla radice di molti problemi della pelle, tra cui l’acne e la rosacea. Anche arrossamenti e imperfezioni generali sono probabilmente causati da un certo grado di infiammazione. CBD e altri cannabinoidi hanno proprietà antinfiammatorie che possono aiutarti a gestire meglio gonfiore, gonfiore e indolenzimento.

È stato anche scoperto che i cannabinoidi possiedono proprietà antiossidanti . Gli antiossidanti agiscono neutralizzando i radicali liberi, un prodotto dell’ossidazione naturale che avviene all’interno del corpo. I radicali liberi possono causare danni a muscoli, DNA e altri tessuti, compresa la pelle, contribuendo all’infiammazione e ai segni generali dell’invecchiamento. Il CBD può funzionare doppio come antiossidante per prevenire sia l’infiammazione che i segni dell’invecchiamento.

Ulteriori studi suggeriscono anche che il cannabidiolo può aiutare a gestire la funzione delle ghiandole sebacee umane e la secrezione di sebo . Il sebo è l’olio naturale secreto dalle ghiandole sebacee che aiuta a idratare la pelle e proteggerti da batteri e microbi nocivi. Tuttavia, troppo sebo è il catalizzatore che porta all’acne. Teoricamente, il CBD può aiutare a ridurre o eliminare i tuoi breakouts.

Oltre a tutto ciò, gli oli CBD contengono spesso acidi grassi naturali che possono aiutare a nutrire la pelle secca, compresa la pelle che potrebbe essere affetta da eczema. Se hai passato troppo tempo al sole, il CBD può dare sollievo alle scottature e aiutare la tua pelle a guarire.

Dopo aver pulito il viso, applica un po ‘di balsamo CBD sulla pelle per aiutare le imperfezioni, lenire i segni di arrossamento o infiammazione e in genere calma la mente dopo una giornata stressante.

CBD e pelle
Un bagno caldo è uno degli strumenti più essenziali nel tuo arsenale di auto-cura. Le bombe da bagno in generale elevano l’esperienza ad un nuovo livello di lusso, ma con bombe da bagno CBD puoi davvero rilassare il corpo e calmare la mente mantenendo la pelle nutrita, morbida e liscia. Il CBD può aiutare a lenire la pelle e combattere l’infiammazione e il dolore muscolare, mentre i prodotti botanici e gli altri ingredienti nella bomba da bagno lavano via il sudore, la sporcizia e le vibrazioni negative che si sono accumulate durante il giorno.

È facile come riempire la vasca e far cadere la bomba da bagno. Da lì, metti il ​​tuo album o podcast preferito, rannicchiati con un libro (che non ti spaventa esserne un po ‘impregnato d’acqua), o lascia vagare liberamente la mente. Completa il tutto con una bevanda refrigerata per rimanere idratata mentre impregni, e puoi semplicemente sostituire le docce con i bagni del tutto.

CBD e cibo
Cucinare con CBD

Insieme all’igiene e al recupero delle articolazioni e dei muscoli doloranti, è necessario ricaricare il corpo con i cibi giusti. La buona notizia è che il CBD può essere facilmente incorporato in qualsiasi cibo o piatto che potresti desiderare. Alcuni consigli generali per fare cibo con CBD:

  1. Essere consapevoli della temperatura
    Sebbene il surriscaldamento del CBD possa contribuire ad aumentarne l’efficacia generale, farlo diventare troppo caldo può effettivamente eliminare alcuni dei suoi componenti attivi, in particolare i terpeni. Circa 320 gradi Fahrenheit, il CBD inizierà ad evaporare. In generale, si dovrebbe evitare di riscaldare il CBD direttamente a fuoco alto.
  2. Più dolce è più facile
    Il CBD è più spesso usato in piatti dolci e prodotti da forno, poiché lo zucchero e il cioccolato offrono modi semplici per mascherare il sapore amaro intrinseco del CBD e di altri cannabinoidi.
  3. Ma puoi ancora provare a rendere il cibo più saporito
    Detto questo, il CBD può ancora essere usato in modo abbastanza efficace in piatti salati. Ha solo bisogno di essere infuso in una sorta di grasso o olio, come burro, strutto, burro chiarificato o olio di cocco. Vodka, rum e altri distillati offrono anche un veicolo efficace per il CBD in piatti salati.
  4. Cucinare è meglio
    Per quanto possa essere allettante spruzzare un po ‘di CBD nella tua zuppa o nel tuo sandwich, è sempre consigliabile cucinarlo nel tuo piatto. Oltre ad aiutare a processare l’effettivo CBD, il calore aiuta a mescolare i sapori, coprendo l’amarezza del CBD.
  5. Comprendere oli di CBD raffinati e non raffinati
    Gli oli raffinati offrono più versatilità e generalmente sono più facili da lavorare, poiché gli oli meno raffinati hanno più di quel retrogusto amaro. Tuttavia, gli oli meno raffinati possono ancora essere molto utili in piatti contenenti cioccolato, spezie o altri sapori forti.
  6. Mescola dentro
    Quando aggiungi il tuo olio, la polvere o la tintura di CBD, assicurati di mescolare bene, anche più di quanto pensi sia necessario. Vuoi distribuire uniformemente il cannabinoide in modo che ogni boccone o il tuo piatto offrano un sacco di CBD.
  7. Conservare correttamente
    Una volta che hai finito di usare il tuo olio CBD, conservalo in un luogo fresco e asciutto. Il CBD e altri cannabinoidi sono sensibili al calore e alla luce, entrambi i quali possono degradare i componenti attivi, con effetti più deboli e un olio di CBD più amaro. Se vuoi che il tuo prossimo piatto con infusione di CBD sia ottimo, tieni l’olio nella dispensa.

Un modo facile e rinfrescante per incorporare il CBD nella tua routine di auto-cura è quello di fare un frullato . Tutto quello che serve è:

  • Una tazza di fragole congelate
  • Una tazza di lamponi surgelati
  • Una mezza tazza di mirtilli
  • Mezza tazza di yogurt alla vaniglia
  • Tre cucchiaini di miele
  • 1 cucchiaino di zenzero macinato
  • Qualche goccia del tuo olio CBD preferito o un paio di cucchiaini di polvere di CBD

Frulla tutti gli ingredienti nel tuo frullatore e divertiti. Puoi anche aggiungere facilmente alcune verdure, inclusi spinaci e cavoli, per ottenere più fibre e nutrimento. Le bacche, lo yogurt e il miele dovrebbero coprire ogni sapore amaro o troppo vegetale.

Come nota, il CBD può avere una bassa biodisponibilità se assunto in qualsiasi forma alimentare. Ciò significa che una porzione del CBD che ingerisci verrà naturalmente persa attraverso il sistema digestivo del corpo prima che venga assorbita dal sistema. Inoltre, in base a una vasta gamma di fattori, il CBD che è stato ingerito può impiegare alcune ore affinché diventi effettivo e le dimensioni della dose effettiva possono variare. Se è la prima volta che usi CBD, è sempre consigliabile iniziare lentamente e lentamente a circa cinque milligrammi prima di risalire.

CBD per dormire

Il sonno non solo aiuta a rinfrescare il corpo e la mente, ma è anche piacevole sdraiarsi e rilassarsi. Tuttavia, se sei stressato o ansioso, probabilmente avrai problemi ad addormentarti o a riposarti una notte a letto. Studi sul CBD hanno scoperto che il cannabinoide può avere il potenziale terapeutico per combattere i sintomi dell’insonnia e allo stesso tempo aiuta a gestire l’eccessiva sonnolenza diurna e il disturbo del comportamento del sonno REM. Tutto ciò alla fine equivale a dormire meglio senza alcun lancio o rigirarsi.

Mentre gli oli e le tinture di CBD possono ancora aiutare a dormire , si può stare meglio con uno spray sublinguale. “Sublingua” significa semplicemente “sotto la lingua”. Dove gli oli e le tinture devono essere ingeriti e spostati lentamente attraverso il tuo sistema digestivo, gli spray sublinguali erogano una piccola ma potente porzione di CBD direttamente in un’area della bocca che presenta un’elevata assorbenza membrane. Questo si traduce in un effetto più veloce invece che in attesa di ore per il CBD di viaggiare attraverso il tuo corpo. Basta spruzzare il CBD sotto la lingua prima di coricarsi. Dovrebbero essere necessari solo pochi minuti e dovrebbero durare per ore.